Dipinti floreali d'Italia - Gianni Cortese Floral Designer

Dipinti floreali d'Italia

Lunedì, 02 Marzo 2020 - Sei nella categoria: Notizie

La grande bellezza è nei piccoli cuori


Dipinti floreali d'Italia
La bellezza è percezione, nasce diversa, cangiante, legata naturalmente al trascorrere del tempo.

A questo aspetto del fascino, misterioso, soggettivo, ho pensato quando è nato il progetto “Fior d’Italia”, ricordando come nei miei numerosi viaggi, tra Nord e Sud, di ogni città mi sia rimasta nel cuore una traccia sensoriale, associata a un profumo, a una tinta predominante, ad una forma che ne racchiude l’immagine nitida e fresca.

Così eccoli, i miei quattro dipinti, schizzi di natura, miniature floreali che richiamano alcune delle città che mi sono entrate nell’anima e che per questo ho immaginato come scrigni di cuori mignon: Venezia, Napoli, Firenze, Roma.

Benvenuti nel mio viaggio alla scoperta della grande bellezza delle piccole cose.

  • Venezia, la Serenissima, il primo dipinto. Ho immaginato di racchiudere i segreti della laguna in un sigillo di sottili fili verdi, per nascondere il cuore battente di una città che balla in un equilibrio alchemico composto da tesori occulti, racconti sussurrati, occhi nascosti da maschere, lunghi broccati e preziosi drappeggi. Pensi a Venezia, e sulla guancia ti sfiora il velluto, abbaglia l’intensità della tinta cardinalizia, ti insegue il profumo dei teatri, l’odore delle assi delle quinte, il suono dei sipari che frusciano; Venezia, luna e notte e paraventi dietro cui si nascondono sguardi e peccati. Ecco che per comporre il mio cuore lagunare, ho pensato ai tulipani rosso sangue che ti accolgono con le loro venature striate e ai garofani color mattone, stillanti mormorii da catturare tra i tendaggi di un’antica rappresentazione, mentre gli archi rimbombano nel golfo mistico.

  • Napoli, è l’intrico caotico delle sue viuzze che si aggroviglia in gomitoli d’argento, il senso profondo di una città che come nessun’altra, pulsa di odori, parole nuove, vento marino, chiacchiere ad alta voce. Napoli è la vita che scorre senza ragione ma solo per istinto, ecco perché è davvero un cuore, perché non obbedisce ad altro che al proprio volere. Ho amato disegnare questa città usando il rosa antico, tinta elegante e misteriosa, che richiama quasi la sfumatura del tufo della Napoli sotterranea, i drappeggi naturali del garofano omaggiano la straordinaria potenza viva del marmo del Cristo velato, e i tulipani conducono attraverso un percorso labirintico in cui vale la pena perdersi.
     
  • Firenze, il luogo ove riveder le stelle, nei contorni di un cuore verniciato d’oro, a fare da pendant agli interni delle preziose chiese, degli adorni rari dei musei. Ecco Firenze, la culla dell’arte, la tavolozza multicromatica che unisce, con coraggio e arte, il bianco al viola, all’oro; il luogo unico in cui il classico intreccia le dita con il moderno, senza stridere. Il rosso improvviso della rosa spacca il candore dei tulipani, che occhieggiano con il loro cuore giallo sole, e si accosta al viola dei garofani, mentre archi sottili, fanno da volta celeste alla composizione preziosa, omaggio ad un luogo raro, da proteggere.

  • Roma, colore e pienezza. Il suo cuore l’ho immaginato ricco com’è ricca la città da cui è partito il più grande Impero. Oggi accoglie un meltin’pot di razze e culture, e per questo l’ho immaginata come una distesa variegata, punteggiata dagli aranci, i verdi Tiffany, il rosa cipria, il bianco avorio dei tulipani, stretti, vicini, appena irrorati dalla rugiada del primo mattino, che li fa rabbrividire. Le gocce fresche bagnano i fili d’erba che sagomano il cuore di una città viva, antica, piena di contrasti, al tempo stesso monumentale e magica, come nessun’altra.



Alcuni esempi

Gallery

Copyright © 2019 Gianni Cortese Floral Designer. Tutti i diritti riservati.
Via dei Brutii, 1 - 88046 - Lamezia Terme - Catanzaro - Calabria - Italia
P.iva 00995380797 // Tel +39 0968 46 23 47
design: cfweb